Cosa hai mangiato in Giappone? La pizza, buonissima

Tanti anni fa Johnny aveva inserito nella lista dei luoghi da visitare il Giappone. Io ero un po’ perplessa per un unico motivo: il cibo.

Nella mia mente andare in Giappone significava mangiare solamente sushi. A me il pesce non piace né crudo né cotto. Quindi non ero molto entusiasta di visitare questo Paese.

Lentamente, però, la voglia di viaggiare e vedere un luogo così diverso ha preso il sopravvento e mi sono detta “se non troverò nulla da mangiare che mi piaccia, almeno dimagrirò”. Illusa!

Anche in questo viaggio non ho perso neppure un etto… Abbiamo trovato una quantità incredibile di ristoranti (di ogni genere) aperti a qualunque ora, quindi non abbiamo avuto alcuna difficoltà a nutrirci  quando la fame si faceva sentire ovvero continuamente. Non è che i giapponesi siano tanto più regolari: invadono i ristoranti in qualunque momento!

La prima volta, in un centro commerciale, abbiamo notato nel piano dei ristoranti delle sedie fuori per attendere il proprio turno, spesso occupate da giapponesi che pazientemente attendevano di poter entrare. Visto che non avevamo voglia di aspettare, uno dei pochi posti senza fila era una pizzeria. Ci siamo guardati, avevamo fame e siamo entrati. Con enorme sorpresa abbiamo scoperto che la pizza, più piccola di quelle che troviamo in Italia, era buonissima, deliziosa, aveva anche il basilico fresco sopra.

Inutile dire che abbiamo voluto fare un bis in questa vacanza tanto per assicurarci che non fosse un caso. Abbiamo infatti avuto la conferma che le fanno proprio buone. Oserei dire più buone che quello che mangio a casa.

Lì ho scoperto uno spuntino di cui andavo matta! Successivamente ho scoperto il nome: Nikuman, che letteralmente significa focaccia di carne. Si tratta di un bombolotto di pane morbidissimo ripieno di carne di maiale e cotto al vapore. Non appena li vedevo non resistevo e ne compravo uno, anche se non avevo fame.

cibo_giappone_2

Ho assaggiato anche il Tonkatsu: una cotoletta di maiale impanata e fritta, servita tagliata a strisce. Ottimo!

dolce_giappone_1

Johnny ha preso il Takoyaki ignaro che queste polpette fritte contenessero polpo all’interno, mentre io come street food ho scelto una crêpes (e non è stata l’unica della vacanza). Già per stuzzicare l’appetito abbiamo visto una quantità infinita di street food  come noodles fritti, spedini di gamberi, noccioline …

cibo_giappone_1

Mi sembra quasi scontato scriverlo, ma abbiamo anche mangiato un delizioso Ramen a Kanazawa, in un ristorante con i tavoli bassi ed i cuscini al posto delle sedie. Una bella esperienza.

Discorso a parte meritano i dolci. I dolci tipici giapponesi tendenzialmente sono fatti con una pasta di riso ed un ripieno di marmellata di fagioli rossi. Al riguardo Johnny ed io abbiamo pareri discordanti. Secondo me la pasta di riso forma un bolo gommoso che si espande in bocca, una sensazione strana e un gusto non dolce. Esperienza perciò che non ho replicato, mentre a Johnny non dispiacevano questi dolcetti tanto che li ha comprati per portarli in Italia. Per non parlare di questa marmellata che proprio non mi piaceva, anche se adoro i legumi. Mentre Johnny ha commentato con un “dai, non è male”

Credete che abbia avuto difficoltà a trovare dei buoni dolcetti? Assolutamente no! Vi avevo detto che in Giappone si trova tutto. Infatti sono diffuse delle Bakery: non sono altro che panetterie che assomigliano alle nostre,  in cui si possono trovare donut, brioches, tranci di pizza e altre robette sfiziose. Metti quello che vuoi su un vassoio e poi vai a pagare. Inutile commentare che il nostro vassoio era sempre pieno.

IMG_2848

I ristoranti tipicamente giapponesi mostrano i loro piatti con riproduzioni fedeli  o con foto. Ci siamo avventurati anche in questi ristoranti frequentati solo da autoctoni dove la descrizione dei piatti era in giapponese, per fortuna sul menu c’erano anche le fotografie del cibo così abbiamo ordinato indicando con il dito. La cosa buffa è che ci hanno sempre chiesto perché avessimo scelto quel locale non essendo frequentato da occidentali, consigliandoci combinazioni per spendere meno. I giapponesi sono adorabili!

cibo_giappone_3

Un altro modo per ordinare è scegliere da una macchinetta il piatto cliccando il bottone con l’immagine corrispondente. Abbiamo utilizzato questo metodo in un ristorante indiano a Shibuya, per la procedura ci ha aiutato il cameriere che ha subito ritirato il biglietto uscito da questa macchinetta.

L’argomento cibo in Giappone è talmente vasto che mentre scrivevo questo post mi dicevo ‘dovrei scrivere anche di questo… e anche questo … e anche questo’. Ma non aggiungo altro, non voglio togliervi il gusto della scoperta.

Una cosa ci tenevo a dirla: non posso che confermare che in Giappone si mangia benissimo.

Demi

Annunci

Un pensiero riguardo “Cosa hai mangiato in Giappone? La pizza, buonissima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...